logo
taxi sms firenze taxi telefono firenze

Vini d’autore – di Fabio Scaffardi – Viaggio nel mondo degli spumanti Toscani

VIAGGIO NEL MONDO DEGLI SPUMANTI TOSCANI

Quando uno pensa allo spumante, diciamoci la verità, non pensa mai alla Toscana, ma piuttosto al Veneto, al Friuli e al Trentino Alto Adige. E invece no, anche la nostra regione – patria d’elezione dei rossi – riserva sorprese piacevolissime nel mondo delle bollicine. Andiamo a scoprire insieme alcune tipologie di spumanti rigorosamente toscani.

ELBA BIANCO SPUMANTE
Quasi tutto derivante da Trebbiano toscano, le zone di produzione dell’Elba Bianco Spumante coprono tutto il territorio dei comuni di Campo nell’Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba. Lo spumante si ricava dall’uva Trebbiano a bacca bianca, ambrata. Il Trebbiano toscano matura precocemente, come il Trebbiano giallo, e viene tagliato con bianchi secchi vinificati a bassa temperatura, come il Galestro. In tutto il ’900 il vitigno era tanto diffuso che il disciplinare del Chianti e poi quello del Vino Nobile di Montepulciano lo inclusero nel novero dei vitigni autorizzati.
Queste le caratteristiche predominanti del Vino Spumante dell’Elba. Il grado alcolico: 11,5%. Colore: paglierino chiaro. Profumo: delicato, tenue. Sapore: asciutto, armonico. Temperatura Servizio: 10-12°. È ottimo per antipasti, minestre e zuppe di pesce, pesci alla griglia.

“L’EREDE” SPUMANTE – TENUTA CUPELLI DI SAN MINIATO
Anche sulle colline di San Miniato (PI) viene prodotto un ottimo spumante metodo classico: si tratta de “L’Erede” della Tenuta Cupelli. Realizzato con trebbiano toscano, L’Erede presenta un colore giallo con lievi riflessi verdi con perlage fine, leggero e persistente. Profumo intenso e fresco con un note fruttate di pesca e mela delicatamente unite a fragranze di lievito. Gusto pulito, armonico e persistente con piacevole finale di croste di pane e frutta matura. Ideale per aperitivi e dessert, si abbina perfettamente con antipasti, carni bianche, piatti a base di tartufo, piatti a base di pesce e formaggi anche mediamente stagionati.

SPUMANTE “PARTICOLARE BRUT ROSE” TENUTA DEL BUONAMICO
Lo “Spumante Particolare Brut Rosé” della Tenuta del Buonamico, vede la luce sulle colline di Montecarlo, in provincia di Lucca, con vitigni Sangiovese e Syrah. Viene realizzato con la vinificazione in bianco di uve rosse e spumantizzato secondo il metodo Charmat: la spumantizzazione si effettua in autoclave ad una temperatura costantemente controllata dove, grazie ai lieviti selezionati, si ha un’ottimale presa di spuma. Di colore rosa tenue, ha un profumo fragrante, fresco e fruttato, con sentori iniziali di rosa canina, procedendo con quelli di amarena, lampone e fragola. E` un prodotto molto elegante anche grazie al suo perlage fine e molto persistente. Temperatura di servizio 8/10° C. Perfetto come aperitivo o abbinato a sformati di verdure, pesce grasso e pesce arrosto con verdure.